Mendelssohn Canzoni senza parole, op. 67

Le Canzoni senza parole (Lieder ohne Worte) sono una serie di brevi brani lirici per pianoforte di Mendelssohn, scritti tra il 1829 e il 1845 e presentati in 8 volumi, ciascuno composto da sei brani. La maggior parte di questi brani sono alla portata di pianisti di varia abilità, e questo ha contribuito alla popolarità del set. Qualche altra canzone senza parole è stata scritta ma non raccolta in volumi, e pubblicata solo negli ultimi anni. Inoltre, per molti dei brani esistono bozze originali che differiscono sostanzialmente dalle versioni infine pubblicate. Il musicologo tedesco Karl Schumann una volta descrisse le canzoni di Mendelssohn non semplicemente come "pilastri del repertorio pianistico", ma piuttosto come "un bene domestico, diffuso in Germania come le fiabe dei fratelli Grimm, i quadri di Ludwig Richter o la poesia di Uhland... e non meno amato nell'Inghilterra vittoriana." Questo libro, il sesto, fu scritto nel 1843-45 e dedicato a Sophie Rosen.
Annunci pubblicitari

Registrazioni

Lieder ohne Worte, Op.67 - 4. Presto
EseguiPausa
Lieder ohne Worte, Op.67 - 6. Allegretto non troppo
EseguiPausa
Lieder ohne Worte, Op.67 - 2. Allegro leggiero
EseguiPausa
Lieder ohne Worte, Op.67 - 5. Moderato
EseguiPausa
Lieder ohne Worte, Op.67 - 2. Allegro leggiero
EseguiPausa
Songs Without Words - No.34 in C Major, Op.67
EseguiPausa

Esempi


Domande

Non ci sono ancora Domande.